KMOS sul VLT nel momento della prima luce

Lo strumento KMOS installato sul VLT dell'ESO all'Osservatorio del Paranal in Cile. KMOS è uno strumento unico nel suo genere, poichè sarà in grado di osservare non solo uno, ma 24 oggetti simultaneamente in luce infrarossa e di studiare allo stesso tempo come variano le sue proprietà da un punto all'altro. Fornirà dati cruciali per la comprensione di come le galassie sono cresciute ed evolute nell'Universo primordiale - e questo molto più velocemente di quanto sia stato possibile fino ad ora. KMOS è stato costruito da un consorzio di università e istituti nel Regno Unito e in Germania in collaborazione con ESO.

In questa fotografia, KMOS è la struttura argentea al centro, circondata da un anello blu che lo collega all'UT1 del VLT, che si vede sulla sinistra. Sulla destra, il grande cilindro argenteo sostiene l'elettronica di KMOS e ne permette la rotazione mentre il telescopio punta alle varie zone del cielo.

Crediti:

ESO/G. Lombardi (glphoto.it)

A proposito dell'immagine

Identificazione:eso1251a
Lingua:it
Tipo:Fotografico
Data di pubblicazione:mercoledì 12 dicembre 2012 12:00:00
Notizie relative:eso1251
Dimensione:4400 x 3760 px

A proposito delll'oggetto

Tipo:• Unspecified : Technology : Observatory : Instrument
• X - Paranal

Formati delle immagini

JPEG grande
5,6 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
433,5 KB
1280x1024
659,9 KB
1600x1200
906,6 KB
1920x1200
1,0 MB
2048x1536
1,3 MB

 

Vedere anche