Kids

eso1152it — Foto Comunicato Stampa

Una galassia fiorisce di nuove stelle

Il telescopio per survey VST scatta un'istantanea a grande campo di NGC 253.

15 dicembre 2011

Il VST (VLT Survey Telescope) ha catturato la bellezza della vicina galassia a spirale NGC 253. Il nuovo ritratto è forse l'immagine a grande campo più dettagliata mai ottenuta per questo oggetto: dimostra che il VST, il più recente telescopio installato all'Osservatorio del Paranal dell'ESO, è in grado di produrre ampie visuali del cielo mantenendo nello stesso momento una notevole nitidezza delle immagini.

NGC 253 brilla, a circa undici milioni e mezzo di anni luce da noi, nella costellazione australe dello Scultore. È nota infatti come "galassia dello Scultore", o anche come "galassia moneta d'argento"  o "galassia dollaro d'argento". È facile dare un'occhiata a NGC 253 per mezzo di un binocolo: è infatti una delle galassie più brillanti nel cielo dopo la vicina gigante della Via Lattea, la Galassia di Andromeda.

Gli astronomi hanno notato la formazione stellare distribuita in NGC 253 e hanno classificato questa galassia come una "starburst" [1]. I grumi brillanti che punteggiano la galassia sono incubatrici stellari in cui si accendono le giovani stelle calde. La radiazione che esce da questi neonati blu-bianchi fa risplendere le nubi di idrogeno circostanti (in verde in questa immagine).

Questa galassia a spirale vicina a noi fu scoperta dall'astronoma anglo-tedesca Caroline Herschel, la sorella del famoso astronomo Willliam Herschel, mentre era a caccia di comete nel 1783. Gli Herschel si sarebbero deliziati della prospettiva nitida e dettagliata di NGC 253 che il VST sa realizzare.

Quest'immagine recente di NGC 253 è stata ottenuta durante la fase di verifica scientifica del VST -- quando vengono valutate le prestazioni scientifiche del telescopio prima di iniziare le operazioni. I dati del VST sono combinati con le immagini infrarosse di VISTA (eso0949) per identificare le giovani generazioni di stelle di NGC 253. La foto ha più di 12 000 pixel di lato: le condizioni superbe del cielo all'Osservatorio del Paranal, combinate con l'eccellente ottica del telescopio collaborano a produrre un'immagine nitida in qualsiasi punto del campo.

Il VST è un telescopo per survey a largo campo,  da 2,6 metri di diametro e con un campo di vista di crica 1 grado -- due volte il diametro della Luna piena [2]. Il programma VST è una joint venture tra l'INAF-Osservatorio di Capodimonte, Napoli, Italia e l'ESO (eso1119). La camera da 268 megapixel -- OmegaCAM -- al cuore dello strumento è progettata per fornire immagini del cielo di altissima qualità in tempi molto rapidi. il VST è il più grande telescopio al mondo progettato esclusivamente per osservare in continuità il cielo in luce visibile, e complementa il telescopio infrarosso per survey, VST, anch'esso situato in Paranal.

Un ingrandimento di questa imagine ci permette una dettagliata ispezione dei bracci a spirale che formano le stelle nella galassia, ma rivela anche un ricco arazzo di galassie ben più distanti di NGC 253.

Note

[1] Ulteriori dettagli su NGC 253 sono stati individuati dal VLT (Very Large Telescope) dell'ESO e dal telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA. Questi strumenti nel 2009 hanno mostrato che NGC 253 ospita, al centro, un buco nero supermassiccio con proprietà molto simili a quelle del buco nero in agguato nel cuore della Via Lattea (vedi il Comunicato Stampa dell'ESO eso0902).

[2] L'immagine qui mostrata è stata ritagliata ed è leggermente più piccola dell'intero campo di vista del VST.

Ulteriori Informazioni

L'ESO (European Southern Observatory) è la principale organizzazione intergovernativa di Astronomia in Europa e l'osservatorio astronomico più produttivo al mondo. È sostenuto da 15 paesi: Austria, Belgio, Brasile, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, e Svizzera. L'ESO svolge un ambizioso programma che si concentra sulla progettazione, costruzione e gestione di potenti strumenti astronomici da terra che consentano agli astronomi di realizzare importanti scoperte scientifiche. L'ESO ha anche un ruolo di punta nel promuovere e organizzare la cooperazione nella ricerca astronomica. L'ESO gestisce tre siti osservativi unici al mondo in Cile: La Silla, Paranal e Chajnantor. Sul Paranal, l'ESO gestisce il Very Large Telescope, osservatorio astronomico d'avanguardia nella banda visibile e due telescopi per survey. VISTA, il più grande telescopio per survey al mondo, lavora nella banda infrarossa mentre il VST (VLT Survey Telescope) è il più grande telescopio progettato appositamente per produrre survey del cielo in luce visibile. L'ESO è il partner europeo di un telescopio astronomico di concetto rivoluzionario, ALMA, il più grande progetto astronomico esistente. L'ESO al momento sta progettando l'European Extremely Large Telescope o E-ELT (significa Telescopio Europeo Estremamente Grande), della classe dei 40 metri, che opera nell'ottico e infrarosso vicino e che diventerà "il più grande occhio del mondo rivolto al cielo".

Links

Contatti

Anna Wolter
INAF-Osservatorio Astronomico di Brera
Milano, ITALY
Tel.: +39 02 72320321
E-mail: anna.wolter@brera.inaf.it

Massimo Capaccioli
University of Naples Federico II and INAF-Capodimonte Astronomical Observatory
Naples, Italy
Tel.: +39 081 557 5601
Cell.: +39 335 677 6940
E-mail: capaccioli@na.infn.it

Richard Hook
ESO, La Silla, Paranal, E-ELT and Survey Telescopes Public Information Officer
Garching bei München, Germany
Tel.: +49 89 3200 6655
Cell.: +49 151 1537 3591
E-mail: rhook@eso.org

Questa è una traduzione del Comunicato Stampa dell'ESO eso1152.
Bookmark and Share

Sul Comunicato Stampa

Comunicato Stampa N":eso1152it
Nome:NGC 253
Tipo:• Local Universe : Galaxy : Activity : Starburst
Facility:VLT Survey Telescope

Immagini

Panoramica di NGC 253 dal telescopio per survey del VLT
Panoramica di NGC 253 dal telescopio per survey del VLT
La galassia NGC 253 nella costellazione dello Scultore
La galassia NGC 253 nella costellazione dello Scultore
Wide-field view of the sky around NGC 253
Wide-field view of the sky around NGC 253
soltanto in inglese

Video

Zooming in on NGC 253
Zooming in on NGC 253
soltanto in inglese

Vedere anche