E' prossima la notte di un giorno difficile

Il tramonto di solito è un segno che un altro giorno di lavoro è finito. Le luci della città si accendono lentamente e la gente torna a casa desiderosa di gustarsi la sera e una buona nottata. Tuttavia, questo non si applica agli astronomi che lavorano ad un osservatorio come l'Osservatorio Paranal di ESO in Cile. Le osservazioni cominciano non appena il sole è scomparso dietro l'orizzonte. Tutto dev'essere pronto prima del crepuscolo.

Questa fotografia panoramica ha catturato il Very Large Telescope di ESO (VLT) sullo sfondo di un bellissimo crepuscolo su Cerro Paranal. Le recinzioni del VLT risaltano nell'immagine dato che i telescopi sono pronti per una notte di studio dell'universo. Il VLT è il telescopio ottico avanzato più poderoso al mondo, che consiste di quattro unità telescopiche, con specchi principali dal diametro di 8,2 metri, e da quattro telescopi ausiliari mobili (ATs) da 1,8 metri, visibili nell'angolo sinistro dell'immagine.

I telescopi possono anche lavorare insieme come un singolo telescopio gigante, il Very Large Telescope Interferometer di ESO (VLTI), che consente agli astronomi di osservare il più dettagliatamente possibile. Questa configurazione è usata solo per un numero di notti all'anno limitato. La maggior parte delle volte, le unità telescopiche da 8,2 metri sono usate individualmente. 

Nei 13 anni passati il VLT ha avuto un enorme impatto sulle osservazioni astronomiche. Con l'avvento del VLT, la comunità astronomica europea ha sperimentato una nuova era di scoperte, in particolare le traiettorie dele stelle che orbitano intorno al buco nero al centro della Via Lattea e la prima fotografia di un pianeta extrasolare, che sono due delle tre prime Top 10  Scoperte Astronomiche di ESO.

Le unità telescopiche del VLT hanno i nomi di corpi celesti in Mapuche, un'antica lingua nativa del popolo indigeno di Cile e Argentina. Da sinistra a destra ci sono Antu (UT1; il Sole), Kueyen (UT2; la Luna), Melipal (UT3; la Croce del Sud), e Yepun (UT4; Venere).

Questa foto è stata scattata dall'ambasciatore fotografico di ESO, Babak Tafreshi.

Questa immagine è disponibile come immagine montata in ESOshop. 

Crediti:

ESO/B. Tafreshi (twanight.org)

Riguardo l'immagine

Identificazione:potw1239a
Lingua:it-ch
Tipo:Fotografico
Data di rilascio:lunedì 24 settembre 2012 10:00:00
Grandezza:10000 x 1861 px

Riguardo all'oggetto

Nome:Panorama, Very Large Telescope
Tipo:• Unspecified : Technology : Observatory
• X - Paranal

Mounted Image

Formati delle immagini

JPEG grande
6,2 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
156,9 KB
1280x1024
244,6 KB
1600x1200
337,7 KB
1920x1200
409,4 KB
2048x1536
502,6 KB

 

Vedere anche