Scegli la lingua:

Palla di fuoco cosmica in caduta sopra ALMA

Questa magnifica nuova immagine, ripresa durante un filmato accelerato all’osservatorio Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA) è un’altra intensa fotografia ad altissima definizione del progetto ESO Ultra HD Expedition. ALMA, situato a 5000 metri sopra il livello del mare sul distante e desertico altipiano di Chajnantor nelle Ande cilene. Si tratta della seconda destinazione dei quattro ambasciatori fotografici dell'ESO [1] nel loro viaggio di 17 giorni. Gli ambasciatori sono equipaggiati con attrezzi Ultra HD che li aiutano a catturare la vera maestosità di posti come quello rappresentato qui. [2] [3].

Alcune delle 66 antenne che compongono ALMA sono visibili qui, con le parabole puntate in alto, mentre studiano le nubi fredde nello spazio interstellare e scrutano profondamente nel passato verso le nostre origini cosmiche. 

Lo spettacolare giavellotto di luce sopra la rete ALMA è una stella cadente, che taglia l’immagine come una vivida striscia di colori. Tinte verde smeraldo, dorate e cremisi risplendono brillantemente mentre la meteora brucia quando entra nell’atmosfera terrestre a causa del suo impetuoso viaggio attraverso il cielo. Mentre la palla di fuoco ad alta velocità - che è in realtà un piccolo grano di roccia dello spazio interstellare - interagisce con l’atmosfera, essa si riscalda, vaporizzando gli strati esterni della meteora, che sono lasciati indietro formando una scia luminosa.  Queste scie spariscono in pochi secondi, ma sono riprese qui grazie a un click. 

La stella più luminosa della costellazione della Vergine, conosciuta come Spica, e il vicino pianeta Marte risplendono luminosamente al centro dell’immagine - spettatori cosmici di questa focosa discesa mentre sorgono sopra l’orizzonte. 

La spedizione Ultra HD ha avuto inizio a Santiago, in Cile, il 25 Marzo 2014. Quest’immagine è stata ripresa durante l’ottava notte dalla squadra sull’altipiano di Chajnantor. Si trova adesso all’osservatorio di La Silla, il primo osservatorio dell’ESO in Cile, e domani, dopo un’ultima notte, torneranno finalmente a casa. Contenuti gratuiti del progetto Ultra HD raccolti durante questa spedizione saranno disponibili online tra poco quando ESO fornirà riprese Ultra HD nette e mozzafiate  - avvicinando l’universo più che mai. Quest’immagine è stata ripresa dall’ambasciatore fotografo e cinematografo Timelapse Christoph Malin. 

Note

[1] La squadra è composta dal registra video Herbert Zodet e altri tre ambasciatori fotografici dell'ESO Yuri Beletsky, Christoph Malin e Babak Tafreshi. Ulteriori informazioni sui partner tecnologici della spedizione sono disponibili qui.

[2] L’equipaggiamento include Vixen Optics Polarie Star Tracker, Canon® EOS-1D C camera, Stage One Dolly e eMotimo TB3 3-axis motion control camera robot, Angelbird SSD2go, LRTimelapse software. Peli™ Cases, 4K PC workstations da Magic Multimedia, Novoflex QuadroPod system, Intecro batteries e Granite Bay Software.

[3] Partner tecnologici includono: Canon, Kids of All Ages, Novoflex, Angelbird, Sharp, Vixen, eMotimo, Peli, Magic Multi Media, LRTimelapse, Intecro e Granite Bay Software.

Crediti:

Bookmark and Share

Riguardo l'immagine

Identità:potw1414a
Lingua:it-ch
Tipo:Fotografico
Data di rilascio:lunedì 07 aprile 2014 10:00:00
Grandezza:5472 x 3648 px

Riguardo all'oggetto

Nome:Atacama Large Millimeter/submillimeter Array, Meteor
Tipo:• Unspecified : Sky Phenomenon : Night Sky : Trail : Meteor
• Unspecified : Technology : Observatory
• X - Solar System
• X - ALMA

Zoom


Wallpapers

1024x768
375,7 KB
1280x1024
618,3 KB
1600x1200
890,9 KB
1920x1200
1,0 MB
2048x1536
1,4 MB

Vedere anche