ann17027-it — Annuncio

L’ESO ha stipulato un contratto con Teledyne e2v per i sensori dell’ELT

22 Maggio 2017

L’ESO ha stipulato un contratto multimilionario con la società internazionale Teledyne e2v per progettare e realizzare una serie di grandi moduli di sensori nella banda del visibile (dall'inglese Large Visible Sensor Modules) da usare sull’ELT (Extremely Large Telescope). Progettato per vedere la luce nel 2024, l’ELT è l’ultima frontiera nell’ambito della tecnologia dei telescopi. Per far sì che il telescopio possa catturare l’Universo nei suoi dettagli più minuziosi, l’ELT userà sistemi di ottiche adattive molto all’avanguardia che gli permetteranno di adattarsi ai cambiamenti dell’atmosfera. Questi sistemi richiederanno sensori di altissima qualità.

Ogni sensore, di dimensioni pari a 800 x 800 pixel, userà la rinomata tecnologia CMOS di Teledyne e2v. La loro estrema sensibilità e la rapida risposta permetteranno ai sistemi di ottiche adattive dell’ELT di fare piccole modifiche circa 700 volte al secondo, in modo da compensare le variazioni dell’atmosfera terrestre. Ciò assicurerà la migliore risoluzione possibile delle immagini astronomiche di esopianeti, galassie distanti e tutto ciò che c’è nel mezzo.

Il contratto durerà quattro anni ed è diviso in due fasi. In quella iniziale, verranno progettati e costruiti campioni di sensori per dimostrare l’idea. Dopodiché saranno prodotti 28 sensori in totale presso la Teledyne e2v a Chelmsford, nel Regno Unito, e la maggior parte sarà installata negli strumenti previsti dell’ELT, mentre altri saranno usati al momento del bisogno.

Teledyne e2v, leader mondiale nel settore, ha in precedenza fornito all’ESO sensori d’immagine CCD altamente sensibili per lo strumento MUSE (Multi-Unit Spectroscopic Explorer) sul VLT (Very Large Telescope) e i suoi sensori saranno anche usati per il futuro strumento ESPRESSO (Echelle SPectrograph for Rocky Exoplanet and Stable Spectroscopic Observations).

Links

Contatti

Enrico Marchetti
ESO
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 3200 6458
Email: emarchet@eso.org

Peter Grimley
ESO Assistant Public Information Officer
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 3200 6383
Email: pgrimley@partner.eso.org

A proposito dell'annuncio

Identificazione:ann17027

Immagini

Il sistema ottico dell'ELT con l'ubicazione degli specchi
Il sistema ottico dell'ELT con l'ubicazione degli specchi