Uno sguardo attento a Eta Carinae

Questo mosaico mostra la Nebulosa Carena (a sinistra), che ospita il sistema stellare Eta Carinae, osservata con lo strumento WFI (Wide Field Imager) montato sul telescopio da 2,2 metri dell'MPG/ESO all'Osservatorio dell'ESO di La Silla. Il riquadro al centro mostra i dintorni della stella: la Nebulosa Omuncolo, creata dal materiale espulso dal sistema Eta Carinae, osservata dallo strumento NACO, che opera nel vicino infrarosso con ottica adattiva, montato sul VLT (Very Large Telescope) dell'ESO. L'immagine a destra è il cuore del sistema, osservato con l'Interferometro del VLT (VLTI). Quest'ultima è l'immagine a più alta risoluzione di Eta Carine mai ottenuta.

Crediti:

ESO/G. Weigelt

A proposito dell'immagine

Identificazione:eso1637a
Lingua:it
Tipo:Collage
Data di pubblicazione:Mercoledì 19 Ottobre 2016 14:00
Notizie relative:eso1637
Dimensione:6570 x 3200 px

A proposito delll'oggetto

Nome:Eta Carinae
Tipo:Milky Way : Star : Grouping : Binary

Formati delle immagini

JPEG grande
4,3 MB

 

Vedere anche