Rappresentazione artistica del sistema binario con buco nero in NGC 3201

Alcuni astronomi hanno scoperto, usando lo strumento MUSE dell'ESO installato sul telescopio VLT (Very Large Telescope) in Cile, una stella all'interno dell'ammasso stellare NGC 3201 che si comporta in modo bizzarro. Sembra che orbiti intorno a un buco nero invisibile che ha una massa pari a circa 4 volte la massa del Sole - il primo buco nero inattivo di massa stellare trovato all'interno di un ammasso globulare. Questa importante scoperta condiziona la nostra comprensione dei meccanismi di formazione di questi ammassi stellari, dei buchi neri e dell'origine degli eventi di onda gravitazionale. Questa rappresentazione artistica mostra come potrebbero apparire la stella e il suo compagno buco nero, massiccio ma invisibile, all'interno del ricco ammasso globulare.

Crediti:

ESO/L. Calçada/spaceengine.org

A proposito dell'immagine

Identificazione:eso1802a
Lingua:it
Tipo:Illustrazione
Data di pubblicazione:Mercoledì 17 Gennaio 2018 12:00
Notizie relative:eso1802
Dimensione:3840 x 2160 px

A proposito delll'oggetto

Nome:NGC 3201
Tipo:Milky Way : Star : Grouping : Cluster : Globular
Milky Way : Star : Evolutionary Stage : Black Hole

Formati delle immagini

JPEG grande
1,4 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
148,4 KB
1280x1024
226,6 KB
1600x1200
320,8 KB
1920x1200
365,6 KB
2048x1536
543,6 KB