Fuochi d'artificio della natura

Questa stupefacente immagine illustra chiaramente perché gli osservatori astronomici sono abitualmente costruiti in luoghi remoti e spesso inospitali. All’osservatorio La Silla dell'ESO, in Cile, il cielo è così limpido e non turbato da fonti artificiali di luce che sembra come se fosse in corso uno spettacolo pirotecnico di colori vivaci!

Questa fotografia, scattata dall'ambasciatore fotografo dell'ESO Petr Horálek, è stata proiettata digitalmente per mostrare il più possibile il cielo. Questo è il motivo per cui le strade che portano al telescopio New Technology Telescope (a sinistra) da 3,58 metri e al telescopio da 3,6 metri (a destra) appaiono distorte, e il fiume luminoso di luce che è la Via Lattea sembra curvare nel cielo, che si estende da orizzonte a orizzonte.

A parte i fuochi d'artificio cosmici, questa scena è piena di incredibili fenomeni. I "fuochi d'artificio" rosa sono in realtà grandi accumuli di gas incandescente noti come nebulose. A destra della Via Lattea si trovano le Nubi di Magellano, due galassie nane vicine. Ad alzarsi dall'orizzonte a sinistra dell'immagine è una pallida colonna di luce bianca. Questo è il bagliore della luce zodiacale, causato dalla luce solare che sparge particelle di polvere nel sistema solare. Al centro dell'immagine c'è un'altra regione luminosa, questa volta verde. Questo è un fenomeno atmosferico (chiamato airglow in inglese) che si verifica in alto nell'atmosfera terrestre, dove una varietà di processi crea luce colorata spettrale.

Crediti:

A proposito dell'immagine

Identificazione:potw1912a
Lingua:it
Tipo:Fotografico
Data di pubblicazione:Lunedì 25 Marzo 2019 06:00
Dimensione:20000 x 8268 px
Field of View:360° x 95°

A proposito delll'oggetto

Nome:IC 1590
Tipo:Unspecified : Sky Phenomenon : Night Sky
Unspecified : Technology : Observatory
Distanza:10000 Anni luce

Formati delle immagini

JPEG grande
55,9 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
323,6 KB
1280x1024
555,0 KB
1600x1200
814,5 KB
1920x1200
959,0 KB
2048x1536
1,3 MB

 

Vedere anche