L'ESO firma il più grande contratto mai stipulato per l'astronomia da terra, che comprende la cupola e la struttura del telescopio dell'E-ELT

Il 25 Maggio 2016, a Garching bei München, Germania, l'ESO ha firmato con una solenne cerimonia il contratto con il consorzio ACe, composto da Astaldi, da Cimolai e dal sub-contrattista incaricato EIE Group, per la costruzione della cupola e della struttura portante del telescopio dell'E-ELT (European Extremely Large Telescope). Questo è il più grande contratto mai stipulato per l'astronomia da terra. In questa occasione è stato anche presentato il progetto di costruzione dell'E-ELT.

In questa foto Paolo Astaldi, presidente della Astaldi (a sinistra) e Luigi Cimolai, presidente della Cimolai (a destra) firmano il contratto con il direttore generale dell'ESO Tim de Zeeuw (al centro).

Crediti:

ESO

Riguardo l'immagine

Identificazione:eso1617b
Lingua:it-ch
Tipo:Fotografico
Data di rilascio:Mercoledì 25 Maggio 2016 15:00
Notizie relative:eso1617
Grandezza:4786 x 3398 px

Riguardo all'oggetto

Nome:ESO Director General
Tipo:Unspecified : People : Other/General

Formati delle immagini

JPEG grande
2,8 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
237,0 KB
1280x1024
343,4 KB
1600x1200
470,4 KB
1920x1200
565,4 KB
2048x1536
708,1 KB