Spettro dell'oggetto di Sakurai

Questo diagramma mostra la media di due spettri dell'oggetto di Sakurai che è apparso recentemente nella costellazione meridionale del Sagittario. Sono stati presi da Wilhelm Hoff, astronomo in visita all'Osservatorio La Silla dall'Astrophysikalisches Institut Jena (Germania). Lo spettro qui mostrato è stato calibrato in flusso [erg / s / cm2 / A 10e-16] e inlunghezza d'onda [Angstrom].

Questo spettro è servito a determinare la natura insolita della stella,  recentemente scoperta dall'astronomo amatoriale giapponese Yukio Sakurai, che sta aumentando la propria luminosità. La seguente descrizione dello spettro è adattata dal testo pubblicato sulla circolare IAU 6325 (26 febbraio 1996) di S. Benetti, H. W. Duerbeck e W. C. Seitter (ESO) e T. Harrison (New Mexico State University, USA):

`Gli spettrogrammi CCD (439-702 nm, risoluzione 0.28 nm) di questo oggetto presi il 24.4 febbraio e 25.4 UT con il telescopio ESO da 1.52-m (+ spettrografo Boller Chivens) mostrano uno spettro con righe di puro assorbimento con righe di He I, CI, C II, NI, OI, Si II e righe deboli di H. Le righe sono risolte (FWHM 90-100 km / s), la velocità eliocentrica media radiale è +108 km / s, e le forti righe interstellari di Na I D hanno una velocità radiale di +3 km / s. La lenta evoluzione della luminosità e lo spettro ricco di C e povero di H fanno di questo oggetto il primo candidato per una stella in cui si sta verificando il suo flash finale di elio, fin dall'eruzione di V605 Aql nel 1919 (cf. Seitter 1989, IAU Symp. 131, p. 315)."

Crediti:

ESO

Riguardo l'immagine

Identificazione:eso9619b
Lingua:it-ch
Tipo:Mappa
Data di rilascio:07 Marzo 1996
Notizie relative:eso9619
Grandezza:552 x 459 px

Riguardo all'oggetto

Nome:Sakurai's Object, Spectrum
Tipo:Milky Way : Nebula : Type : Planetary
Milky Way : Star : Type : Variable : Nova
Distanza:10000 Anni luce

Formati delle immagini

JPEG grande
70,3 KB