Simulazioni numeriche della temperatura sulla superficie di Proxima b (caso della risonanza 3:2)

Una simulazione numerica delle possibili temperature superficiali di Proxima b seguendo il modello Planetary Global Climate del Laboratoire de Météorologie Dynamique. Viene fatta l'ipotesi che il pianeta possieda un'atmosfera simile a quella della Terra e sia coperto da un oceano (la linea tratteggiata indica il confine tra la superficie oceanica liquida e quella ghiacciata). Sono stati sviluppati due modelli per la rotazione del pianeta: in questo la rotazione è nella situazione di risonanza 3:2 (una frequenza naturale dell'orbita) e viene vista come da un osservatore distante che osserva un'intera orbita. Un modello alternativo è quello di un pianeta bloccato nella cosiddetta rotazione sincrona.

Sono stati preparati due articoli sull'abitabilita' di Proxima b, disponibili nel sito proximacentauri.info.

Crediti:

ESO

A proposito del video

Identificazione:eso1629h
Lingua:it-ch
Data di rilascio:Mercoledì 24 Agosto 2016 19:00
Notizie relative:eso1629
Durata:17 s
Frame rate:30 fps

Riguardo all'oggetto


HD


Medio

Podcast Video
4,3 MB

For Broadcasters


Vedere anche