L'NTT che gira come una trottola

Quest'immagine dinamica mostra il New Technology Telescope (NTT), che si trova all'osservatorio La Silla dell'ESO in Cile. La cupola del telescopio, dalla forma molto particolare, appare sfocata, perché la fotografia  è  stata scattata durante il movimento di rotazione del telescopio per puntare il bersaglio desiderato. Questa foto è stata ripresa con un tempo di esposizione di 30 secondi. 

Una delle prime cose che noterete in questa immagine è la forma peculiare dell'edificio che ospita il telescopio: se visto dall'esterno, esso presenta degli spigoli, al posto della consueta forma tondeggiante che normalmente caratterizza la cupola di un telescopio. Questo design è stato in seguito molto copiato, anche nel VLT dell'ESO, ma, quando il telescopio venne inaugurato, nel 1989, rappresentava una struttura all'avanguardia. 

Il design rivoluzionario del NTT mira a garantire una qualità dell'immagine ottimale. Per esempio con un accurato controllo della ventilazione che ottimizza il flusso dell'aria attraverso l'NTT, minimizzando la sfocatura causata dalla turbolenza dell'aria all'interno della struttura. Appena visibili nell'immagine sfocata sono i grandi deflettori d'aria che rappresentano una parte essenziale di questo meccanismo. 

Un'altra caratteristica all'avanguardia all'epoca della costruzione è lo specchio principale del'NTT. Non tanto per la sua grandezza - con i suoi 3.58 metri di diametro non è mai stato considerato particolarmente grande - ma per il suo design estremamente innovativo. Lo specchio è flessibile e può essere modellato in tempo reale per mantenere una forma perfetta, in modo che nessuna flessione o curvatura possa compromettere la qualità dell'immagine. ESO e l'NTT furono pionieri nell'utilizzo di questa tecnologia, chiamata ottica attiva, che viene ora comunemente utilizzata nei moderni telescopi. 

Attualmente l'NTT possiede due diversi strumenti che gli astronomi possono usare per condurre le loro osservazioni: SOFI (abbreviazione per "Son of ISAAC", uno strumento del VLT), che è uno spettrografo e camera ad infrarossi, e EFOSC2, uno spettrografo e camera progettato per osservare oggetti di debole luminosità. 

L'osservatorio di La Silla si trova nel sud del deserto dell'Atacama, a 600 chilometri a nord di Santiago del Cile, ad un'altitudine di 2400 metri. Quest'immagine è stata ripresa da Malte Tewes, astronomo presso il Politecnico federale di Losanna, in Svizzera. 

Malte ha inviato questa foto al gruppo Flickr di ESO. Questo gruppo è regolarmente recensito e le migliore foto sono selezionate per apparire nella nostra popolare serie Foto della settimana o nella nostra galleria. 

Links

Crediti:

ESO/M. Tewes

Bookmark and Share

Riguardo l'immagine

Identità:potw1329a
Lingua:it-ch
Tipo:Fotografico
Data di rilascio:lunedì 22 luglio 2013 10:00:00
Grandezza:1581 x 1581 px

Riguardo all'oggetto

Nome:La Silla, New Technology Telescope
Tipo:• Unspecified : Technology : Observatory : Telescope
• X - La Silla

Image Formats

Grand JPEG
569,0 KB

Zoom


Wallpapers

1024x768
249,3 KB
1280x1024
368,1 KB
1600x1200
480,7 KB

Vedere anche