Il punto di vista di APEX sulla formazione stellare nella Nebulosa di Orione

Questra nuova, straordinaria immagine di nubi cosmiche nella costellazione di Orione rivela quello che sembra un nastro infuocato in cielo. Il bagliore arancione è dovuto alla debole luce dei grani di polvere interestellare fredda, a lunghezze d'onda troppo lunghe per essere viste dall'occhio umano. È stato osservato dal telescopio APEX (Atacama Pathfinder Experiment) gestito dall'ESO in Cile.

In questa immagine, il bagliore delle nubi di polvere nella banda submillimetrica è sovrapposto a una fotografia della regione presa nella più familiare luce visibile, ottenuta dalla DSS2 (Digitized Sky Survey 2). La grande nube brillante in altro a destra nell'immagine è la ben nota Nebulosa di Orione, chiamata anche Messier 42.

Crediti:

ESO/Digitized Sky Survey 2

Riguardo l'immagine

Identificazione:eso1321a
Lingua:it-ch
Tipo:Osservazione
Data di rilascio:mercoledì 15 maggio 2013 12:00:00
Notizie relative:eso1321
Grandezza:9715 x 10444 px

Riguardo all'oggetto

Nome:Orion Molecular Cloud, Orion Nebula
Tipo:• Milky Way : Nebula : Appearance : Dark
• X - Nebulae
Distanza:1400 Anni luce
Constellation:Orion

Formati delle immagini

JPEG grande
103,3 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
453,1 KB
1280x1024
750,3 KB
1600x1200
1,1 MB
1920x1200
1,3 MB
2048x1536
1,8 MB

Coordinate

Position (RA):5 35 17.35
Position (Dec):-6° 5' 27.66"
Field of view:163.20 x 175.44 arcminutes
Orientazione:Il Nord è a 0.2° a destra della verticale

Colori e filtri

BandaTelescopio
MillimetroAtacama Pathfinder Experiment
OtticoDigitized Sky Survey 2

 

Vedere anche