ann17035-it-ch — Annuncio

ESOcast 112: Catturare la luce delle stelle

16 Giugno 2017

Catturare e registrare la luce (spesso molto debole) del cielo è sempre stato un aspetto essenziale dell’astronomia. Il primo “rivelatore” astronomico in assoluto è stato, naturalmente, l’occhio umano, senza l'ausilio di alcuno strumento. L'astronomia ha fatto molta strada da allora, sviluppando rivelatori innovativi che sono montati sui telescopi moderni.

In questo episodio di ESOcast, Dr. J approfondisce la storia dei sensori che sono stati utilizzati per studiare l’Universo nel corso dei secoli, dai primi telescopi alle lastre fotografiche, fino ai CCD, che l’ESO ha contribuito a sviluppare negli ultimi decenni.

Puoi iscriverti a ESOcast su iTunes, ricevere i prossimi episodi su YouTube o seguirci su Vimeo.

Sono disponibili anche molti altri episodi di ESOcast.

Scopri come vedere gli ESOcast e contribuire a sottitolarli in diverse lingue o tradurre questo video su dotSUB.

Links

Contatti

Peter Grimley
ESO Assistant Public Information Officer
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 3200 6383
Email: pgrimley@partner.eso.org

Riguardo all'annuncio

Identificazione:ann17035

Immagini

Un fotogramma di ESOcast 112
Un fotogramma di ESOcast 112

Video

ESOcast 112: Catturare la luce delle stelle
ESOcast 112: Catturare la luce delle stelle