Impronta della fosfina nello spettro di Venere

Questa rappresentazione artistica mostra un'immagine vera di Venere, ottenuta con ALMA, di cui ESO è un partner, a cui sono sovrapposti due spettri, uno ottenuto con ALMA (in bianco) e l'altro con il James Clerk Maxwell Telescope (JCMT; in grigio).

L'abbassamento nello spettro di Venere preso con il JCMT ha fornito il primo indizio della presenza di fosfina sul pianeta, mentre lo spettro più dettagliato di ALMA ha confermato che questo possibile indicatore della presenza di vita è davvero presente nell'atmosfera venusiana.

Fluttuando nelle nubi ad alta quota di Venere, le molecole di fosfina assorbono parte delle onde millimetriche prodotte ad altitudini inferiori. Osservando il pianeta nella banda di lunghezze d'onda millimetriche, gli astronomi colgono questa impronta dell'assorbimento di fosfina nei dati come una diminuzione della luce proveniente dal pianeta.

Crediti:

ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), Greaves et al. & JCMT (East Asian Observatory)

A proposito dell'immagine

Identificazione:eso2015f
Lingua:it
Tipo:Planetario
Data di pubblicazione:Lunedì 14 Settembre 2020 17:00
Notizie relative:eso2015
Dimensione:890 x 890 px

A proposito delll'oggetto

Nome:Venus
Tipo:Solar System : Planet : Feature : Atmosphere

Formati delle immagini

JPEG grande
73,6 KB

Zoom


Sfondi

1024x768
82,2 KB
1280x1024
108,5 KB
1600x1200
141,4 KB
1920x1200
164,9 KB
2048x1536
194,8 KB

 

Vedere anche