ann17040-it-ch — Annuncio

Mayan Archaeoastronomy: un nuovo show gratuito per planetari

06 Luglio 2017

L’ESO è orgoglioso di annunciare la distribuzione della versione inglese di Arqueoastronomía Maya: Observadores del Universo, un nuovo show open source per planetari che esplora sei diversi siti archeologici maya e la loro connessione con l’Universo. Lo show di 20 minuti, prodotto da Frutos Digitales in collaborazione con l’ESO e finanziato dal Consiglio Nazionale della Scienza e della Tecnologia del Messico, è stato proiettato per la prima volta in spagnolo presso il Planetario Cha’an Ka’an a Cozumel, il 20 marzo 2017. Si tratta del primo show completamente animato per fulldome prodotto in Messico e sarà distribuito gratuitamente non solo in più di 30 planetari in Messico, ma anche a livello internazionale mediante la rete di distribuzione online dell’ESO.

Mayan Archaeoastronomy: Observers of the Universe è uno show per planetari unico, che combina scienza e mitologia per portare lo spettatore in un viaggio poetico, che mostra il modo in cui i Maya hanno visto e compreso l’Universo durante la loro storia. Le immagini sono strepitose e danno allo spettatore l’impressione di essere immerso in bellissimo dipinto stilistico. Questa interpretazione artistica dell’Universo renderà il viaggio indimenticabile.

Questo è l’ultimo show che si va ad aggiungere all’ampia gamma di materiali di alta qualità dell’ESO per planetari prodotti da astrofotografi, artisti, tecnici e musicisti di fama internazionale. I direttori di planetari interessati possono scaricare lo show dalla pagina web dedicata. Le narrazioni sono disponibili in inglese, spagnolo, portoghese e cinese. Sono anche disponibili materiali di supporto quali poster, script e altro.

L’intera gamma di materiali gratuiti per planetari è disponibile sul sito web dell’ESO Supernova. Sono disponibili show per planetari, circa 450 clip fulldome dagli archivi ESO e ESA/Hubble, panorami a 360 gradi, un nuovo archivio musicale con circa 350 brani gratuiti, modelli 3D di tutto, dai telescopi dell’ESO alle orbite nella Via Lattea e tanto altro. Questi materiali saranno usati nel Planetario e Centro Espositivo Supernova dell'ESO a Garching, in Germania, che aprirà nella primavera 2018.

L’ESO Supernova è orgoglioso ed entusiasta di aggiungere alla propria collezione lo show unico nel suo genere Mayan Archaeoastronomy: Observers of the Universe.

Ulteriori informazioni

Il Planetario e Centro Espositivo Supernova dell'ESO

Il Planetario e Centro Espositivo Supernova dell'ESO nasce da una cooperazione tra l’Osservatorio Europeo Australe (ESO) e l’Istituto di Studi Teorici di Heidelberg (HITS). L’edificio è stato donato dalla fondazione tedesca Klaus Tschira Stiftung (KTS) ed è gestito dall’ESO.

Links

Contatti

Tania Johnston
ESO Supernova Coordinator
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 320 061 30
Cell: +49 170 867 5293
Email: tjohnsto@eso.org

Oana Sandu
Community Coordinator & Communication Strategy Officer
ePOD
Tel: +49 89 320 069 65
Email: osandu@partner.eso.org

Riguardo all'annuncio

Identificazione:ann17040

Immagini

Poster di Mayan Archaeoastronomy
Poster di Mayan Archaeoastronomy