Il punto di vista di ALMA del VLT su un evento esplosivo in Orione

Le esplosioni stellari sono di solito associate alle supernove, i modi più spettacolari per una stella di conludere la propria vita. Le nuove osservazioni del complesso della Nebulosa di Orione effettuate da ALMA invece forniscono nuove informazioni sulle esplosioni all'altro estremo della vita delle stelle: la loro nascita. Alcuni astronomi hanno catturato queste suggestive immagini di un'esplosione di 500 anni fa esplorando la nascita pirotecnica di un gruppo di stelle massicce, dimostrando così che la anche formazione stellare può essere un fenomeno violento ed esplosivo.

I colori nell'immagine di ALMA rappresentano lo spostamento relativo, dovuto all'effetto Doppler, della luce emessa a lunghezza d'onda millimetrica dal monossido di carbonio gassoso. I colori blu rappresentano gas che si sta avvicinando alla massima velocità misurata, mentre i colori rossi indicano gas che si muove verso di noi a velocità minori.

L'immagine di sfondo è un'lmmagine infrarossa ottenuta dalla camera HAWK-I montata sul VLT (Very Large Telescope) dell'ESO. I dati di ALMA coprono solo la regione entro i contorni.

Crediti:

ALMA (ESO/NAOJ/NRAO), J. Bally/H. Drass et al.

A proposito dell'immagine

Identificazione:eso1711c
Lingua:it
Tipo:Collage
Data di pubblicazione:Venerdì 07 Aprile 2017 15:00
Notizie relative:eso1711
Dimensione:2707 x 2824 px

A proposito delll'oggetto

Tipo:Milky Way : Star : Circumstellar Material

Formati delle immagini

JPEG grande
977,5 KB

Zoom


Sfondi

1024x768
191,7 KB
1280x1024
265,2 KB
1600x1200
339,4 KB
1920x1200
383,5 KB
2048x1536
486,4 KB

Colori e filtri

BandaLunghezza d'ondaTelescopio
Infrarosso
Fe II
1.64 μmGemini Observatory
GSAOI
Infrarosso
J
1.25 μmVery Large Telescope
ISAAC
Infrarosso
H
1.65 μmVery Large Telescope
ISAAC
Infrarosso
H2
2.12 μmGemini Observatory
GSAOI
Infrarosso
Ks
2.2 μmVery Large Telescope
ISAAC
Millimetrico
216-233 GHz
1.3 mmAtacama Large Millimeter/submillimeter Array
Band 6

 

Vedere anche