ann18066-it-ch — Annuncio

AOF, l'impianto per l'ottica adattiva del VLT dell'ESO riceve il premio 2018 per il gruppo tecnologico di eccellenza Paul F. Forman

18 Settembre 2018

Il lavoro pioneristico del gruppo AOF (Adaptive Optics Facility) dell'ESO è stato riconosciuto dalla Optical Society (OSA). Il gruppo AOF è stato insignito del premio 2018 per il gruppo tecnologico di eccellenza Paul F. Forman (Paul F. Forman Team Engineering Excellence Award). Il premio OSA è stato consegnato durante la cerimonia di premiazione di Frontiers in Optics (FiO) + Laser Science (LS) tenutasi il 17 settembre a Washington DC, USA.

Il gruppo di lavoro ha ricevuto il premio per aver fortito l'ottica adattiva a Yepun, il telescopio UT4 da 8,2 metri di diametro del VLT (Very Large Telescope) dell'ESO. L'AOF è stato un importante progetto per migliorare la capacità visiva degli strumenti MUSE (Multi Unit Spectroscopic Explorer) e HAWK-I (High Acuity Wide-field K-band Imager), fornendo loro la abilità di compensare l'effetto di sfocatura dovuto all'atmosfera terrestre [1].

L'ingegneria precisa e complessa insita in AOF è stata ora riconosciuta con il Paul F. Forman Team Excellence Award Award, accettato da Elise Vernet, Johann Kolb e Robin Arsenault per conto del team AOF. Il premio viene presentato ogni anno per celebrare i risultati tecnici o i contributi alla società più alti nel campo dell'ingegneria ottica ed è stato precedentemente assegnato a equipe di ingegneri che lavorano su progetti rivoluzionari come l'esperimento Advanced LIGO, noto per aver rilevato le onde gravitazionali prodotte dalla collisione di buchi neri e stelle di neutroni.

L'ingegneria dei telescopi dell'ESO ha già ricevuto il riconoscimento di questo prestigioso premio. Nel 2017, la Guide Star Alliance ha ricevuto il premio per la produzione di laser per stella guida ad alta potenza (SodiumStar). SodiumStar è stato il risultato di una collaborazione industriale tra il team AOF dell'ESO, TOPTICA Photonics e MPB Communications (MPBC) ed è stato riconosciuto come tecnologia fondamentale per la prossima generazione di telescopi terrestri [2].

Attraverso questo eccellente esempio di ingegneria pioneristica, il gruppo di AOF ha fornito agli astronomi negli Stati membri dell'ESO uno strumento prezioso per esplorare l'universo. Inoltre, l'esperienza acquisita dagli ingegneri dell'ESO si rivelerà fondamentale per superare future sfide ingegneristiche, come la costruzione dell'ELT (Extremely Large Telescope), il più grande occhio del mondo rivolto al cielo.

Note

[1] L'AOF è composto da molte parti che lavorano insieme, tra cui 4LGSF (Four Laser Guide Star Facility) e il sottilissimo specchio secondario deformabile di UT4. Il 4LGSF punta verso il cielo i quattro raggi laser da 22 watt per far brillare gli atomi di sodio nello strato superiore dell'atmosfera, producendo punti di luce che imitano le stelle. I sensori nei moduli di ottica adattiva GRAAL e GALACSI utilizzano queste stelle guida artificiali per determinare le condizioni atmosferiche e le correzioni necessarie per migliorare la qualità dell'immagine. Mille volte al secondo, il sistema AOF si adatta alle condizioni atmosferiche cambiando la forma dello Specchio Secondario Deformabile del telescopio per compensare i disturbi atmosferici. Ciò richiede il coordinamento tra molti diversi sottosistemi ed è ciò che consente all'AOF di fornire a MUSE e HAWK-I uno sguardo così squisitamente sensibile.

[2] Altre partnership industriali sono state determinanti per il successo dell'AOF. Microgate e ADS hanno consegnato lo Specchio Secondario Deformabile (Deformable Secondary Mirror), una parte integrante del quale è lo specchio a guscio sottile da 1,1 m prodotto da SAGEM-REOSC. NTE Sener ha consegnato il sistema opto-meccanico GRAAL e TNO ha prodotto i telescopi di lancio per  4LGSF (Four Laser Guide Star Facility). NOVA ha dato importanti contributi alla piattaforma ASSIST utilizzata per qualificare l'AOF in Europa, e il consorzio MUSE, oltre a fornire uno strumento all'avanguardia, ha contribuito a qualificare le prestazioni dell'AOF.

Links

Riguardo all'annuncio

Identificazione:ann18066

Immagini

Prima luce all'Osservatorio del Paranal per il sistema di stelle guida laser più potente al mondo
Prima luce all'Osservatorio del Paranal per il sistema di stelle guida laser più potente al mondo
Installazione dello specchio secondario deformabile del VLT
Installazione dello specchio secondario deformabile del VLT
Il nuovo specchio secondario deformabile del VLT
Il nuovo specchio secondario deformabile del VLT