ann20016-it-ch — Annuncio

Lo strumento METIS supera una fase cruciale del progetto

05 Giugno 2020

METIS, il potente riproduttore d'immagini e spettrografo per l'ELT (Extremely Large Telescope) dell'ESO, ha superato la revisione preliminare del progetto presso la sede dell'ESO a Garching, in Germania. METIS, abbreviazione di Mid-infrared ELT Imager and Spectrograph (riproduttore di immagini e spettrofrafo nel medio infrarosso per l'ELT) farà pieno uso del gigantesco specchio principale del telescopio per studiare una vasta gamma di argomenti scientifici, dagli oggetti nel nostro Sistema Solare alle galassie attive lontane. METIS sarà perfetto per studiare il ciclo di vita delle stelle, dalle stelle neonate e i dischi di formazione planetaria alle stelle più vecchie verso la fine della propria vita.

L'ELT sarà il più grande telescopio al mondo per la banda dall'ottico fino al medio infrarosso, quando inizierà le operazioni verso la metà di questo decennio. Con il suo specchio primario da 39 metri di diametro e i sistemi avanzati di ottica adattiva, avrà una risoluzione sei volte superiore al James Webb Space Telescope. METIS sfrutterà appieno questo straordinario telescopio e la sua ottica adattiva per sondare la struttura e la composizione degli oggetti con una precisione rivoluzionaria.

Tra l'altro, si prevede che METIS fornirà grandi contributi a uno dei campi più dinamici ed emozionanti dell'astronomia sia per gli scienziati che per il pubblico, gli
esopianeti. Lo strumento sarà in grado di studiare la temperatura, il clima e i cambiamenti stagionali delle atmosfere di molti esopianeti giganti. Inoltre, METIS ha il potenziale per rilevare direttamente gli esopianeti di tipo terrestre intorno alle stelle più vicine e, nei casi più favorevoli, indagare sulla loro composizione atmosferica.

Ora che lo strumento ha superato la fase di revisione preliminare del progetto, il
consorzio METIS continuerà a sviluppare il progetto in modo più dettagliato prima che inizi la costruzione dello strumento.

Links

Contatti

Christoph Haupt
METIS Project Manager at ESO
Cell: +49 151 14176113
Email: Christoph.Haupt@eso.org

Ralf Siebenmorgen
METIS Project Scientist at ESO
Cell: +49 1575 088 6576
Email: Ralf.Siebenmorgen@eso.org

Bernhard R. Brandl
METIS Principal Investigator
Sterrewacht Leiden, Leiden University
Cell: +31 6211 85430
Email: brandl@strw.leidenuniv.nl

Bárbara Ferreira
ESO Public Information Officer
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 3200 6670
Cell: +49 151 241 664 00
Email: pio@eso.org

Riguardo all'annuncio

Identificazione:ann20016

Immagini

Artistic rendering of the METIS instrument
Artistic rendering of the METIS instrument
soltanto in inglese
Engineering rendering of the METIS instrument
Engineering rendering of the METIS instrument
soltanto in inglese
METIS Preliminary Design Review
METIS Preliminary Design Review
soltanto in inglese
Il progetto ELT
Il progetto ELT