Bande di Swan nella cometa 1995 Q1

L'immagine mostra lo spettro ottenuto da Alain Smette (Kapteyn Astronomical Institute, Groningen, Paesi Bassi) con lo strumento EMMI presso il New Technology Telescope dell'ESO da 3,5 metri. La copertura spettrale partiva da circa 4900 Angstrom (a sinistra) fino a 6200 Angstrom (a destra) nella regione verde-gialla. Durante l'esposizione di 60 secondi, la fessura dello spettrografo era orientata lungo la coda principale con un angolo di posizione ~ 145 gradi. È facile vedere tre sistemi di banda principali della molecola C2, noti come le bande di Swan, con picchi di banda a 5165, 5635 e 6192 Angstrom, rispettivamente. Sono visibili nella maggior parte delle comete che si avvicinano al Sole e prendono il nome dal pioniere spettroscopista inglese William Swan (1818 - 1894), che per primo osservò queste emissioni negli idrocarburi.

Crediti:

ESO

Riguardo l'immagine

Identificazione:eso9515a
Lingua:it-ch
Tipo:Osservazione
Data di rilascio:21 Agosto 1995
Notizie relative:eso9515
Grandezza:415 x 399 px

Riguardo all'oggetto

Nome:Comet 1995 Q1, Spectrum
Tipo:Solar System : Interplanetary Body : Comet

Formati delle immagini

JPEG grande
114,5 KB

Sfondi

1024x768
318,3 KB
1280x1024
450,1 KB
1600x1200
566,0 KB
1920x1200
604,6 KB
2048x1536
779,5 KB

Colori e filtri

BandaTelescopio
OtticoNew Technology Telescope
EMMI

 

Vedere anche