Le galassie muoiono a partire dal centro

La formazione stellare di quelle che ora sono galassie "morte" ha iniziato a perdere colpi qualche miliardo di anni fa. Il VLT (Very Large Telescope) dell'ESO e il telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA hanno rivelato che tre miliardi di anni dopo il Big Bang queste galassie stavano formando stelle ancora nelle loro periferie, ma non più all'interno. Lo spegnimento della formazione stellare sembra essere iniziato nei nuclei delle galassie e poi essersi esteso alle zone più esterne.

Questo diagramma illustra il processo: le galassie dell'Universo primordiale sono a sinistra; le zone blu sono quelle in cui la formazione stellare è attiva e quelle rosse sono le zone "morte" in cui rimangono solo le stelle vecchie, più rosse, e non ci sono più stelle giovani e blu in formazione. Le galassie sferoidi giganti che ne risultano nell'Universo moderno sono quelle a destra.

Crediti:

ESO

A proposito dell'immagine

Identificazione:eso1516a
Lingua:it
Tipo:Illustrazione
Data di pubblicazione:Giovedì 16 Aprile 2015 20:00
Notizie relative:eso1516
Dimensione:5000 x 3000 px

A proposito delll'oggetto

Tipo:Early Universe : Galaxy : Type : Elliptical

Formati delle immagini

JPEG grande
5,7 MB

 

Vedere anche