Primo piano di una stella vicina a un buco nero supermassiccio (rappresentazione artistica)

Questa rappresentazione artistica mostra una stella simile al Sole vicina a un buco nero supermassiccio in rapida rotazione, con una massa di circa 100 milioni di volte la massa del Sole, nel centro di una galassia lontana. La sua grande massa curva la traiettoria della luce proveniente dalle stelle e dal gas che si trovano al di là. Nonostante sia molto più massiccio della stella, il buco nero supermassiccio ha un orizzonte degli eventi solo 200 volte più grande della dimensione della stella. La sua rotazione veloce ne cambia la forma in uno sferoide oblato.

L'attrazione gravitazione del buco nero supermassiccio riduce la stella in brandelli: si verifica un evento di distruzione mareale. Durante il processo, la stella viene "spaghettificata" e le onde d'urto prodotte nei detriti collisionali della stella così come il calore generato dall'accrescimento producono un lampo di luce.

Crediti:

ESO, ESA/Hubble, M. Kornmesser

Riguardo l'immagine

Identificazione:eso1644a
Lingua:it-ch
Tipo:Illustrazione
Data di rilascio:Lunedì 12 Dicembre 2016 17:00
Notizie relative:eso1644
Grandezza:4200 x 2800 px

Riguardo all'oggetto

Tipo:Early Universe : Galaxy : Component : Central Black Hole

Formati delle immagini

JPEG grande
793,4 KB

Zoom


Sfondi

1024x768
101,8 KB
1280x1024
141,4 KB
1600x1200
185,3 KB
1920x1200
211,6 KB
2048x1536
270,3 KB

 

Vedere anche