Osservare l’uccellino

Le nuove webcams di ESO sono apprezzate da molte persone nel mondo - e sembra che neanche la fauna selvatica locale possa resistere a dare una sbirciatina. Una delle telecamere all’osservatorio Paranal in Cile ha recentemente offerto gli onori di casa ad un airone guardabuoi, che ha deciso di prendere possesso della cupola di uno dei telescopi ausiliari (in inglese, Auxiliary Telescopes , ATs), che compone l’osservatorio del VLT (Very Large Telescope). Per fortuna gli AT non lavoravano e aspettavano la notte per iniziare le osservazioni.

Le webcam di Apical, che ha iniziato una copertura in diretta 24/7 dei lavori su Paranal dalla fine del 2016, offrono immagini dettagliate dell’osservatorio e dei suoi dintorni nel sereno deserto di Atacama. L’altitudine estrema e il clima arido fanno sì che montagne distanti centinaia di chilometri siano visibili, mentre i cieli chiarissimi creano stupendi panorama a 360 gradi giorno e notte.

Sembra che l’airone sia rimasto soddisfatto delle webcam di Paranal - è rimasto sull’AT più di un’ora e mezza, pulendo se stesso e la sua caratteristica folta capigliatura come per preparasi per il selfie perfetto! La webcam stessa è bianca e la sua forma non è molto diversa da quella di un airone. Forse stava cercando un compagno ?

Crediti:

ESO/Apical

Riguardo l'immagine

Identificazione:potw1734a
Lingua:it-ch
Tipo:Fotografico
Data di rilascio:Lunedì 21 Agosto 2017 06:00
Grandezza:3000 x 1688 px

Riguardo all'oggetto

Tipo:Unspecified : Technology : Observatory

Formati delle immagini

JPEG grande
700,3 KB

Zoom


Sfondi

1024x768
147,4 KB
1280x1024
215,6 KB
1600x1200
295,0 KB
1920x1200
346,8 KB
2048x1536
446,4 KB

 

Vedere anche