ann16072-it — Annuncio

Premio Olivier Chesneau 2017

17 Ottobre 2016

Nel mese di maggio 2014, Olivier Chesneau, uno degli scienziati più attivi e produttivi nel settore dell’interferometria ottica, è scomparso all’età di 41 anni. Per onorare il lavoro svolto in questo campo, l'istituto in cui lavorava, il Laboratorio Lagrange all’Osservatorio della Costa Azzurra, e l’ESO hanno istituito un premio in sua memoria.

Assegnato per la prima volta nel 2015, il premio viene conferito ogni due anni per la miglior tesi di dottorato completata nell’arco dei due anni precedenti presso un’istituzione europea. La tesi deve essere svolta nel campo dell’astronomia ottica ad alta risoluzione angolare, un settore che comprende le ottiche adattive, l’interferometria ottica e tecniche simili.

Le candidature devono essere inoltrate entro il 15 gennaio 2017 sul sito https://olivier-chesneau.oca.eu, dove sono disponibili informazioni dettagliate sulle regole del premio. Il risultato sarà annunciato nel mese di marzo 2017.

Il vincitore del premio sarà invitato a tenere un intervento durante la conferenza The Physics of Evolved Stars II: role of binarity, che si terrà a Nizza dal 10 al 13 luglio 2017, e riceverà un premio in contanti di 1000 euro. L’ESO renderà noto il nome del vincitore per aumentare la visibilità del lavoro che si sarà aggiudicato il premio e inviterà anche il vincitore a presentare il lavoro presso il quartier generale dell’ESO a Garching.

Il premio sarà conferito da una commissione composta da scienziati provenienti da Nizza e altri istituti, compreso lo scienziato responsabile del programma del VLTI.

Olivier Chesneau (1972–2014) è stato a capo di un lavoro pionieristico realizzato con l’interferometria a lunga linea di base nello spettro del visibile e dell'infrarosso. Grazie al VLTI, ha potuto studiare la formazione di dischi intorno a diversi oggetti astronomici. Tra i suoi risultati più importanti rientrano la scoperta di dischi all’interno di nebulose planetarie e la scoperta della più grande stella ipergigante gialla all’interno della Via Lattea. Olivier era anche molto impegnato nella divulgazione a diversi livelli e ha condiviso la sua passione e la sua vasta conoscenza insegnando astronomia e facendo da supervisore a molti studenti e post-doc.

Links

Contatti

Per domande sul premio
Email: chesneauprize@oca.eu

Peter Grimley
ESO Assistant Public Information Officer
Garching bei München, Germany
Tel: +49 89 3200 6383
Email: pgrimley@partner.eso.org

A proposito dell'annuncio

Identificazione:ann16072

Immagini

Logo del Premio Olivier Chesneau
Logo del Premio Olivier Chesneau