Stella cadente sopra i telescopi dell’ESO

Questa foto della settimana mostra due dei tre nuovi telescopi ExTrA ospitati presso l’osservatorio ESO di La Silla in Cile. Situati a oltre 2000 metri sul livello del mare, questi telescopi esplorano i cieli alla ricerca di mondi di dimensioni terrestri intorno a stelle di classe M, che sono stelle più piccole del Sole. 

Una "stella cadente" lampeggia nel cielo notturno sopra i telescopi e verso l'orizzonte del deserto di Atacama in Cile. Le stelle cadenti non sono in realtà stelle, ma piccoli pezzi di roccia o polvere che entrano nell'orbita terrestre e bruciano nell'atmosfera. Prima di entrare nell'atmosfera terrestre, questi piccoli corpi celesti sono chiamati meteoroidi.

Le drammatiche strisce di luce causate dai meteoroidi che bruciano non sono solo belle ed emozionanti, ma anche informative. Gli scienziati osservano il percorso e la luminosità di un meteoroide per determinare da dove proviene e di cosa è composto il sistema solare. Se un meteoroide riesce ad attraversare l'atmosfera terrestre fino a raggiungere il suolo, viene chiamato meteorite. Gli scienziati possono studiare i meteoriti per saperne di più sulla storia del sistema solare.

Crediti:

A proposito dell'immagine

Identificazione:potw2016a
Lingua:it
Tipo:Fotografico
Data di pubblicazione:Lunedì 20 Aprile 2020 06:00
Dimensione:5183 x 3455 px

A proposito delll'oggetto

Nome:ExTrA
Tipo:Unspecified : Technology : Observatory : Telescope

Formati delle immagini

JPEG grande
4,7 MB

Zoom


Sfondi

1024x768
306,1 KB
1280x1024
489,2 KB
1600x1200
688,6 KB
1920x1200
800,8 KB
2048x1536
1,1 MB

 

Vedere anche